Consigli di base per la protezione solare

Conoscendo il tuo livello di sensibilità al sole, puoi scegliere il fattore di protezione più indicato per la tua pelle. Considera anche il luogo in cui ti trovi, la posizione geografica incide sull’intensità dei raggi solari.

Uso corretto degli schermi solari

  • In spiaggia
    Spesso si applica la protezione solare solo una volta giunti in spiaggia: in realtà, i prodotti con schermo solare devono essere applicati almeno 30 minuti prima dell’esposizione, per far sì che agiscano efficacemente e che i filtri chimici si leghino allo strato corneo. Trascurare questo consiglio significa correre il rischio di scottature. É particolarmente importante che le persone con fototipo I - III applichino lo schermo solare almeno 30-45 minuti prima dell’esposizione al sole.

 

 

  • L’ombra come protezione solare?
    La convinzione che l’ombra o l’ombrellone garantiscano protezione dai raggi solari è sbagliata e può portare dolorose scottature. Il motivo è che le lunghezze d’onda inferiori colpiscono in modo significativo la pelle, la quale riceve così un’elevata quantità di raggi UV anche senza un'esposizione diretta alla luce del sole. La "regola dell’ombra” è molto importante per proteggere la pelle dai raggi UV: se la tua ombra è più piccola di te, allora corri il pericolo di subire danni cutanei indotti dal sole.

 

 

  • L'acqua è un rimedio contro il calore?
    La credenza diffusa che la permanenza nell’acqua protegga dai raggi UV è sbagliata: anche a un metro di profondità, l’intensità dei raggi UVB è ancora al 50%, e quindi si rischia comunque una scottatura. L’effetto rinfrescante dell’acqua inoltre maschera il bruciore.

Regole d’oro per la protezione della pelle sensibile al sole

  • Evitare l’esposizione nelle ore centrali della giornata, fra le 11 e le 15
  • Applicare generosamente la protezione solare prima dell’esposizione e riapplicarla ogni due ore, soprattutto in caso di sudore, dopo i bagni e dopo l’uso dell’asciugamano
  • Non esporre i neonati e i bambini di età inferiore a 3 anni alla luce diretta del sole
  • Valutare il proprio fototipo.
  • L’esposizione eccessiva al sole può causare danni irreversibili alla pelle, soprattutto nei bambini piccoli. Utilizzare fattori protettivi elevati e coprire le aree maggiormente esposte con indumenti, cappello e occhiali da sole
  • Dopo i peeling e i trattamenti laser, e in caso di fotosensibilità dovuta all’assunzione di farmaci, evitare l’esposizione al sole e utilizzare prodotti con protezione molto alta (FP 50+)